“Il piccolo isolazionista. Prolegomeni a una metafisica della periferia” di Tommaso Labranca

8 Mar

In onda Martedì 08 marzo alle ore 20 – e in replica Domenica 13 marzo  alle ore 13 –  su Radio San Donà 102.200, Overbooking!

DOWNLOAD HERE (click destro “salva con nome”) or STREAMING HERE

In questa puntata Alvise Favotto ci parla di un libro molto particolare, che ci ricorda la nostra condizione esistenziale di abitanti di una sorta di mondo post-apocalittico, e viene accompagnato dalle letture di Alice Montagner!

  • Titolo: Il piccolo isolazionista. Prolegomeni a una metafisica della periferia
  • Autore:Tommaso Labranca
  • Editore: Castelvecchi editore
  • Anno di Pubblicazione: 2006

Scheda:

È facile vivere da anacoreti, eremiti o stiliti: basta isolarsi in una cella monastica, in una grotta o su un pilastro. Molto più difficile è la vita del Piccolo Isolazionista. Perché deve mantenere l’equilibrio arduo tra immersione nel mondo e limitazione di qualsiasi rapporto umano. Per il Piccolo Isolazionista gli altri sono solo comparse necessarie che provvedono a produrre di giorno il design, le macchine elettroniche e la musica che poi consumerà di notte.Quando le strade finalmente si svuotano e perdono la loro identificazione geografica, il Piccolo Isolazionista esce senza una meta. Ogni giro di tangenziale è un giro mentale tra gli eventi di cinque decenni. Sotto l’effetto di un uso continuo e pluriventennale di walkman sempre più sofisticati, il Piccolo Isolazionista si è alla fine tramutato in un iPod che riproduce random accadimenti personali, musiche formative e scenari socio-tecnologici. Per saperne di più visitate il sito del Piccolo Isolazionista.

L’autore:

Tommaso Labranca (Milano, 1962) ha pubblicato tra gli altri: Andy Warhol era un coatto (Castelvecchi, 1994), Chaltron Hescon (Einaudi Stile Libero, 1998), Neoproletariato (Castelvecchi, 2002). È particolarmente fiero di scrivere programmi televisivi di nicchia, di non fare letture in biblioteche e di condurre una rassegna stampa quotidiana su Play Radio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: